Autostima e zodiaco

Argomento stimolante quello che riguarda l’autostima. Se ne parla, si sviscera ogni angolazione, eppure accade che alcuni individui scarseggiano di autostima. L’autostima appartiene alla costruzione attenta, preziosa, nutritiva della personalità della persona, non si può prendere in prestito da un altro né tanto meno prestarla a qualcuno che ne ha bisogno.

Siamo contenuti in una società, dove l’individuo ha bisogno costante del rinforzo esterno per affermarsi, sentirsi riconosciuto, riconoscere l’altro e soprattutto autoriconoscersi. Non è però così facile. È più facile ritrovarsi faccia a faccia con l’insicurezza, con la paura del giudizio dell’altro, dedicandoci anima e corpo alla ricerca costante di approvazione. Essere riconosciuti dall’altro è ossigeno vitale per far respirare l’autostima che boccheggia alla ricerca di un po' d’aria.




Non è semplice e non lo è prima di tutto perché spesso abbiamo un’idea limitata di ciò che è l’autostima, perché no, non è sufficiente amare sé stessi per essere riconosciuti, il riconoscimento da parte dell’altro appartiene ad un raggio più ampio.

Infatti, l’autostima di una persona non scaturisce esclusivamente da fattori interiori individuali, ma hanno una certa influenza anche i cosiddetti confronti che l’individuo fa, consapevolmente o no, con l’ambiente in cui vive. A costituire il processo di formazione dell’autostima vi sono due componenti: il sé (reale e ideale).

Avere una buona autostima significa saper riconoscere realisticamente di avere sia pregi sia difetti, impegnarsi per migliorare le proprie debolezze, apprezzando i propri punti di forza.

Le persone che hanno una buona autostima riescono meglio nelle attività che le appassiona o nel raggiungere un obiettivo a cui tengono.

Una bassa autostima porta ad avere uno scarso entusiasmo, caratterizzato dal disimpegno e disinteresse. I punti di forza sono oscurati a favore delle debolezze. Evadere dalle situazioni più banali per timore di un rifiuto da parte degli altri è ciò che le persone con bassa autostima sanno fare meglio. Sono più vulnerabili, meno autonomi, si arrendono molto più facilmente quando si tratta di raggiungere un obiettivo, soprattutto se incontrano qualche difficoltà o sentono un parere contrario a ciò che pensano.

Hanno sentimenti di delusione e di amarezza connessi allo sperimentare un insuccesso. Vivono le critiche con intensità e molto disagio.

Cerchiamo di comprendere quali segni hanno un’alta autostima e viceversa. Soprattutto di valutare quali errori ricorrenti commettono i segni zodiacali quando hanno poca autostima. Le stelle possono davvero aiutare a sbrogliare qualche ostalo al fine di vivere al meglio! Provare per credere.


Ariete Hanno l’abitudine di legarsi alle persone sbagliate, da loro sono così attratte tanto da perdere di vista altre possibilità. Un Ariete ha fiducia nelle proprie capacità, tuttavia al tempo stesso non sa gestire le proprie emozioni, pertanto finisce con il legarsi a soggetti che presto o tardi gli faranno del male.


Toro le persone del Toro non hanno stima di sé così che finiscono con il trattarsi male permettendo agli altri di fare lo stesso. Questo si traduce in atteggiamenti passivi e spesso lesivi nei loro stessi confronti. Hanno spesso persone vicine che non corrispondono a ciò che desiderano, non si occupano della propria persona, mangiando in modo disordinato, a tratti sono sciatti. L’immagine che hanno di se stessi peggiora costantemente.


Gemelli Se hanno bassa autostima si buttano giù, si denigrarsi e si chiudono in sé stessi. Sono persone solari e vivaci, nei rari casi in cui proprio non riescono ad accettarsi, finiscono con l’apparire l’ombra di sé stessi, evitando di parlare con gli altri e vedendo sempre tutto in modo negativo.


Cancro

Hanno una buona opinione di sé, quando le cose vanno storte, però, la loro prima reazione è quella di nascondere il più possibile i sentimenti, certi che difficilmente gli altri riusciranno a capirli. Questo modo di fare li snatura parecchio rendendoli tristi e spesso suscettibili, del tutto diversi da come si comporterebbero se avessero un miglior rapporto con sé stessi


Leone Non esiste un Leone che non ha stima di sé. Quando accade che abbia una bassa autostima è solitamente destinato a cambiare.


Vergine

Quando la stima non è dalla loro parte, i nati sotto il segno della Vergine tendono a chiudersi in sé stessi mostrandosi ostili con le persone che li circondano e tutto per paura di essere giudicati come loro farebbero con gli altri. È un meccanismo di difesa. Sono i primi a giudicarsi. Purtroppo, fargli cambiare atteggiamento è parecchio difficile e solo il tempo può dar loro una mano nel capire dove sbagliano e come porvi rimedio.


Bilancia Quando sono mancanti di fiducia in sé stessi, i nativi della Bilancia finiscono con il mettere l’opinione degli altri prima della loro. Il problema è che spesso lo fanno con chi cerca di prevaricarli e, di conseguenza, con le persone sbagliate. Questo tende a complicargli la vita. Per fortuna, il più delle volte riescono a rendersi conto dell’errore commesso, ponendovi rimedio.


Scorpione Quando sono privi di autostima, i nati sotto il segno dello Scorpione cercano inconsciamente personalità forti alle quali appoggiarsi, scegliendo persone che più che forti tendono ad essere prepotenti, mettendosi prima di tutto e cercando di prevaricarli. Pur vivendo male la cosa, fanno fatica ad astrarsene perché quando si legano a qualcuno, che si tratti di amore o di amicizia, non amano chiudere i rapporti senza un reale motivo. Così, l’unico modo che hanno per tornare ad agire secondo il loro modo di vedere le cose è quello di restare fortemente delusi dalle persone con le quali si accompagnano.


Sagittario Quando non hanno stima di sé, tendono a limitarsi iniziando ad accontentarsi di ciò che arriva, smettendo di fare progetti per il futuro. Questo modo di vivere rischia di portarli alla depressione. È quindi indispensabile che riescano ad uscire dal limbo nel quale si sono chiusi per lavorare su stessi al fine di ritrovare la fiducia in sé, inserendola in un contesto equilibrato che non li faccia eccedere nel senso opposto.


Capricorno I nativi del Capricorno che non hanno stima di sé non fanno che ripetersi mentalmente tutti i difetti che hanno. Ciò li porta a non esprimere mai un’opinione e a non prendere decisioni a meno di non essere spinti da terzi che spesso pensano più ai propri interessi che ai loro.


Acquario Sono persone sicure che non temono affatto il giudizio degli altri. Quando mancano di autostima, diventano persone insicure incapaci di decidere che strada prendere. Oltre a chiudersi ancor più in sé stessi, finiscono con l’isolarsi, diventando tristi e depressi.


Pesci

Quando non hanno stima di sé, girano a vuoto. Incapaci di capire in che direzione andare tendono a lasciarsi trasportare dalle circostanze. Aver fiducia nelle proprie capacità è spesso difficile perché tendono ad esaurire ogni energia nel dare sempre sostegno a chi gli sta accanto.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti