Con Filippo sono a cavallo

Cassazione confermata per Edson Tavares. Giustizia è fatta, anche se, la ferita resta sempre aperta e mai nessuno potrà cancellare il dolore, la sofferenza, lo smarrimento per aver vissuto un’esperienza devastante come quella vissuta da Gessica Notaro, perseguitata e sfregiata dall’ex fidanzato con l’acido il 17 gennaio 2017 a Rimini.

La vita di Gessica ha avuto in quel giorno una battuta di arresto, tuttavia è stata la linfa che l’ha portata a costruire un nuovo viatico ancora più denso di successo.




Lei non si è mai arresa, mai si arrenderà. È una donna forte, dal carattere deciso, determinata e molto, molto sicura di sé.

Cantante, modella e ballerina, Gessica Notaro ha cominciato giovanissima a farsi strada nel mondo dello spettacolo, ancora è attivamente presente. Con il suo accattivante sorriso, la sua capacità di coinvolgere l’altro, si è dimostrata più forte degli eventi e del dolore che l’hanno travolta. A soli 17 anni partecipa a Miss Italia 2007, dove gareggia con la fascia di Miss Romagna. Non vince ma tenta la strada dello spettacolo: diversi i programmi televisivi a cui ha partecipato e ancora partecipa.

Risale a luglio l’intervista fatta per Novella2000 quando alla domanda se tutto questo dolore ha avuto un senso, lei risponde: «Ad oggi sono riuscita a trovare un senso a tutte quelle cose dolorose che mi sono successe. Sono riuscita a collocarle seppure con fatica e sofferenza».

Una donna come lei ama le sfide, sono la sua motivazione, il suo stimolo, la sua ragione d’esistere poiché «La mia vita è tutta una sfida».

L’abbiamo lasciata a luglio con una storia d’amore che andava a gonfie vele, conviveva con Marco, tant’è che alla domanda: Sei innamorata? Non esita a rispondere: «Si, si. Io sto da due anni con il mio fidanzato (Marco). Viviamo una relazione molto felice, serena, sono molto contenta (…)».

Al cuor non si comanda e da qualche mese la troviamo impegnata in una nuova storia d’amore nata all’interno del mondo dell’equitazione. Quando le chiediamo se crede all’amore, non esita a rispondere con fermezza: «Certo!». Come smentirla!

La storia tra Filippo e Gessica è una storia cresciuta tra un ostacolo e l’altro, tra una gara e un premio, tra uno shooting fotografico e l’incredibile amore per il mondo dei cavalli.

Il lui che ha rapito in così poco tempo il cuore di Gessica Notaro è: Filippo Bologni, campione dell’equitazione italiana. Figlio d’arte, il padre Arnaldo Bologni ha partecipato a due Olimpiadi, ha vinto il GP Roma allo Csio salto ostacoli di Piazza di Siena (1994). Impresa storica per un cavaliere italiano. Il figlio non è da meno, è giovanissimo ma una vera certezza del Jumping Italiano.

La loro conoscenza risale a quando Gessica premia Filippo Bologni a Verona. Lei stessa ci dice parlando della sua decisione di intraprendere la disciplina Jumping: «Lo conoscevo perché l’ho premiato in Fiera cavalli Verona a novembre 2019. Allora gli ho detto: “sai mi piacerebbe ma con il mio limite”, lui mi ha risposto scrivendomi: “i limiti sono solamente nella nostra testa, se vuoi puoi”. Ho deciso. Sai quando mi metto in testa una cosa in giro di poco devo vederla realizzata, faccio in modo che tutto il mondo giri in maniera che possa vedere il mio desiderio realizzato».

Da quel momento è stato un crescendo, parola dopo parola, messaggio dopo messaggio, una cena, un concorso e poi all’improvviso l’amore!

Gessica e Filippo condividono con i loro fans questo momento magico. I loro Social sono il diario della loro vita insieme, scandiscono i passi di questo amore, ne raccontano i momenti salienti, ne cesellano l’amore verso l’equitazione. È un crescendo che di giorno in giorno si cementa sempre più. Lui con la divisa da Carabiniere, lei in veste di amazzone, sdraiati in un prato, tra i box della scuderia, mentre sellano i loro cavalli, con i pullover in perfetto stile natalizio ecco la nuova coppia dell’equitazione italiana.

Così Filippo, a volte, porta in gara Boomber, il cavallo di Gessica.

Lei lo segue, si allenano insieme nella scuderia di lui, tutto sembra cementarsi su solide basi, su un progetto concreto e autentico. Non solo il binomio amazzone-cavallo insegna qualcosa perché come ci dice: «dove non arrivo io arriva lui! È comunque una sensazione intensa che non si può esprimere a parole. Il cavallo deve essere il mio occhio mancante».

Adesso non solo avrà il cavallo a vigilare su di lei ma anche l’esperienza, il talento e l’amore di Filippo sapranno consigliarla al meglio per crescere nel mondo del Jumping. Lui si può dire tranquillamente è cresciuto a pane ed equitazione!

Chissà cosa penserà la mamma di Filippo che l’ha sempre seguito in ogni suo passo sin da quando era bambino occupandosi di tutto in ogni trasferta, in ogni gara, in ogni momento saliente della sua carriera. La signora Bologni è sempre stata al seguito del figlio, non solo come «groom» ma anche come coach attenta, portandolo fino alla porta prima che entrasse nell’arena per disputare la gara, adesso dovrà cedere il passo alla bella Gessica?

In fondo per Gessica l’amore è: «Quando tu sei felice e innamorata non hai paura di nulla, nemmeno della morte».

Per noi di Novella2000 l’amore è un Principe che arriva in sella al suo cavallo, fa salire la Principessa e cavalcano verso il futuro. E vissero felici e contenti …. Chissà se finirà davvero così?





2 visualizzazioni0 commenti