Il talento della normalità (on Novella2000)

È uscito on demand il 20 Aprile l’ultimo film interpretato da Serena Rossi, tratto dall’omonimo libro di Giampaolo Morelli edito da Edizioni Piemme. Un cast ricco di sorprese, tra cui attori del calibro di Diana del Bufalo, Massimiliano Gallo, Fabio Balsamo, Vincenzo Salemme.



Un regista inatteso firma la sua prima opera, sorprende per la capacità che possiede non solo come attore protagonista ma anche come regista: Gianpaolo Morelli. L’attore-regista si è buttato in una nuova appassionante avventura regalandoci una pellicola divertente, fresca, accattivante, spumeggiante ambientata a Napoli.

Il film richiama la simpatia di Massimo Troisi, la sua capacità di coinvolgere facendo pensare alle vicende della vita, ai drammi più o meno intensi giocati con la sua ironia che lascia pensare. Napoli è il palcoscenico dove tutto ha inizio e si dipana come una rete che coinvolge personaggi e situazioni, atmosfere e delizie, dolori e passioni.

Serena Rossi spicca come una rosa perfetta all’interno di una storia attuale. Riesce a portare calore, vivacità, riflessione e tanta, tanta capacità artistica.

Giovane e appassionata attrice di origini napoletane, sa ben interpretare il suo ruolo che la ricolloca nella sua terra natìa.

La sua è una famiglia di artisti, in cui la musica è all’ordine del giorno: chitarrista il padre, cantante la madre e autore di canzoni il nonno. La struggente passione familiare per l’arte e il lavoro come animatrice durante l’adolescenza la portano ad appassionarsi ai musical.

Inizia la sua carriera nei musical per poi approdare al cinema. Serena Rossi è un’artista poliedrica dalle mille sfaccettature, riesce a immergersi di volta in volta in avventure nuove e ricche di intensità interpretativa.

La sua è una carriera di tutto rispetto seppur è ancora molto giovane. In questo periodo vive un momento particolare, è infatti uno dei personaggi più richiesti: amatissima showgirl e attrice, è piaciuta a tutti nell’indimenticabile interpretazione di Mia Martini.

Inoltre, la proposta di matrimonio avuta in diretta TV a Domenica In, mentre Serena Rossi era ospite di Mara Venier, ha ricevuto una telefonata in diretta a sorpresa: dall’altro capo del telefono c’era proprio il compagno Davide Devenuto, che con la complicità di Mara Venier ha fatto una proposta di matrimonio in piena regola a Serena Rossi in diretta. L'attrice ha reagito con prevedibile commozione, facendo emozionare tutti i telespettatori.

Da buona partenopea ama il buon cibo, non è mai stata filiforme come adesso, il peso corporeo è stato sin dall’adolescenza un problema, anche se attualmente ben gestito.

Si è follemente innamorata di Davide Devenuto, galeotto il set di “Un posto al sole”, ha un figlio di 10 anni che adora frutto dell’amore che vive con Davide.

Poi, le loro strade artistiche si sono separate, tanto che spesso hanno dei periodi in cui devono gestire la lontananza. Per entrambi, questo, è un bel problema considerando la loro relazione speciale.

Serena Rossi è anche la voce calda di Anna in Frozen, dove ha dato vita a un sogno. L’attrice ha dichiarato di amare molto Anna, non è perfetta, dice sempre quello che pensa. Inoltre, Anna è molto legata a sua sorella Elsa e questo le ha fatto rivivere il rapporto esistente tra lei e sua sorella. Un’occasione, per Serena, di dimostrare le sue doti canore, cantando alcuni brani della colonna sonora insieme a Serena Autieri. Doti che poi l’hanno portata al programma televisivo Tale e quale show.

Chi non ricorda le sue interpretazioni impeccabili (indimenticabile quella di Whitney Huston in “I will always love you”) aggiudicandosi la vittoria della quarta edizione. Insomma, una vita costellata di successi, di molteplici e variegati aspetti lavorativi tutti dedicati all’arte e alla creatività.

Serena Rossi sta vivendo un momento di grandissimo successo, tanto che per un certo periodo ha sostituito a “Detto Fatto” Caterina Balivo perché in maternità. Una sfida non facile per l’attrice ma con il suo talento variegato ne è uscita vincitrice.

Tuttavia, il set più appassionante resta quello di “Io sono Mia”, che le è valso un Nastro d’Argento per la sua interpretazione. Qui Serena ha tirato fuori un talento assolutamente innato, dove non solo si è calata nei panni di Mia Martini ma è riuscita a toccare la sua anima facendola, per un po', diventare sua.

Un percorso quello di interpretare i panni di Mia che le hanno permesso di ridare dignità a Mia Martini, donna e cantante fragile, combattiva, ostinata, piena di amore da dare. Un modo per chiedere scusa ad un’artista così grande che forse solo in pochi ne hanno compreso la sua vera natura e la capacità artistica.

Nonostante tutto il successo, intenerisce il suo amore per Davide. Per lui ha fatto, come dice, “la più grande pazzia”.

Così, racconta, “a 23 anni ho preso da sola, per la prima volta, un volo intercontinentale per raggiungere Davide. Ci stavamo frequentando da poco, lui era a New York per lavoro così gli ho fatto una sorpresa, sentivo che agli inizi c’era bisogno di questo gesto. E il mio istinto aveva ragione, ne valeva la pena e oggi siamo una famiglia”.

Che dire ha davvero avuto ragione considerando che sono una coppia felice e romantica, determinata e profondamente legata.

Cosa potremmo aggiungere di un’artista così speciale? Non resta che augurarci di vederla nei suoi lavori arricchendoci della sua grande capacità interpretativa. Brava Serena, continua così!

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti