L'uomo delle stelle

Stella stellina porta fortuna, tra una casa e una costellazione ben allineata, Plutone birichino sperando che Saturno non sia ancora contro - altrimenti sono guai seri - mentre Giove al meglio delle sue forze sprigiona energia e Venere arrapante più che mai rende irresistibili; c’è solo un astrologo che può svelare il mistero racchiuso nelle stelle. Caro Joss a te la parola, mi raccomando che sia piena di costellazioni, pianeti e buona fortuna!





Chi è Joss Procino?

Una persona innamorata del suo lavoro!

Come nasce la tua passione dell’astrologia?

Dopo la morte prematura di mio padre mi appassiono a questa disciplina. Mi sono interrogato spesso sul perché la vita portasse una privazione così importante in tenera età. Studiando le stelle ho visto che una perdita importante in giovane età era segnata dal mio tema zodiacale.

Ci racconti che cosa fai esattamente?

Lavoro per alcune televisioni private e rispondo a quesiti di curiosi telespettatori che vogliono conoscere il proprio futuro e conoscere l’antica arte dell’astrologia. Tengo seminari di Pranic Healing e di antroposofia steineriana.

Quando hai iniziato a fare televisione?

All’età di 19 anni ho iniziato a lavorare su circuiti televisivi privati e da li non mi sono più fermato.

Che tipologia di cliente arriva nel tuo studio?

La forza dell’astrologia è di rivolgersi a chi possiede uno stato profondo di coscienza, e sa che esiste qualcosa, anche intuitivamente, fuori dalla logica della forza di volontà. Si presentano casalinghe, sportivi, rappresentanti del mondo dello spettacolo, avvocati, notai.

Che cosa ti chiedono con più frequenza?

Amore e lavoro.

Tu hai scritto dei libri, uno mi incuriosisce: Gli angeli ci parlano. È davvero così?

Si, se possediamo la frequenza vibratoria corretta per poterli sentire. Pochi nella società occidentale mantengono pulita la propria interiorità. Attraverso il bignami angelologico che ho proposto fornisco tecniche di connessione energetica legate alla magia popolare.

Come fai a sostenere questa teoria?

È una teoria fortemente diffusa nel mondo metafisico, già proposta da illuminati del settore.

La Fede e la sensibilità fanno il resto.

Ognuno ha il suo angelo?

Si, gli angeli hanno il compito di aiutarci e vivono in un piano spirituale molto differente per frequenza vibratoria dal nostro. Siamo molto sostenuti e sempre monitori dalla figura degli aiutanti spirituali. Si può trattare di disincarnati o semplici entità che svolgono il compito di sostegno dell’anima che decide di incarnarsi sulla terra.

Come possiamo riconoscerlo?

In vari modi. Da una voce interiore sostenuta da conforto e amore; da una foglia che cade e ci richiama alla mente un dato pensiero. In base al nostro grado di apertura alla vita e allo strumento (vista, udito, olfatto, tatto) che adoperiamo maggiormente per entrare in connessione con le energie del mondo, possiamo ricevere un messaggio.

Adesso esce un nuovo libro, quali argomenti affronti?

È già uscito e s’intitola: “Aldilà e salute spirituale”. È un trattato metafisico diviso in due parti. La prima parte, tratta gli insegnamenti di vita del Maestro spirituale Choa KoK Sui, fondatore del Pranic Healing, di cui sono formatore. E la seconda parte spiega nel dettaglio la composizione del Piano Astrale secondi i dettami di noti chiaroveggenti: Powell, Bailey, Steiner.

Gli argomenti che tratti nei tuoi libri sono molto delicati non hai paura che alcune persone possano vivere in maniera ossessiva le tue argomentazioni?

Ossessiva non credo proprio. Parto dall’idea che chi arriva a leggere tali volumi abbia qualcosa da apprendere. Niente giunge a caso nella nostra vita, anche la lettura di un semplice volume è mossa da energie sottili giuste per noi.

La collaborazione con Novella2000 come nasce?

Ho sempre avuto una grande stima di Roberto Alessi, direttore della rivista che trovo essere un uomo davvero serio nel suo lavoro e molto preparato. Mi ha proposto una collaborazione e ho accettato senza indugio. Lo ringrazierò sempre.

Qual è secondo te il segno zodiacale più intrigante?

Il magnetismo, e l’essere intriganti è leggibile come archetipo energetico nello Scorpione perché governato da Plutone. Ad ogni modo se uno scorpione nasce con un Plutone in un segno debole perde di quel fascino di cui ab origine è noto.

Tu di che segno sei?

Sono acquario!

Ti piace il tuo segno?

Si! Anche se ho forti componenti capricorno e scorpione!

Progetti futuri?

Inizierà a breve una brillante collaborazione con Astra, mensile Mecca per noi astrologi cui si aggiungono alcune interessanti apparizioni nelle reti Mediaset e Rai.

Ultima curiosità: il 2021 andrà meglio? Oppure ci dobbiamo aspettare un anno incredibile come questo 2020?

Meglio dalla metà del 2021.

Cosa dicono le stelle?

Quest’anno Giove e Saturno entreranno nel segno dell’acquario privilegiando i segni di aria, in particolare i Gemelli e la Bilancia. Rinascita completa per i nati in Ariete e Sagittario che cominceranno una nuova frequentazione o semplicemente costruiranno con impegno una relazione sorta da poco. Anche il lavoro prenderà una piega fortunata. Meno bene per i Leone, i Toro e gli Scorpione: c’è tanto da lavorare per cambiare la propria vita. In particolare, i nati in Leone diranno addio ad un progetto trascinato o ad una persona.

Un augurio stellare per i tuoi fans?

Un grazie a te per questa splendida intervista e auguro a tutte le persone che mi seguono un brillante 2021. Ricordiamoci sempre che le stelle ci danno delle meravigliose direzioni di vita, dei consigli su come vivere al meglio, ma siamo noi che dobbiamo essere padroni della nostra vita, almeno per tutte quelle situazioni in cui è possibile esserlo. Un abbraccio di luce a tutti dal vostro Joss.