Ora la ricchezza me la guadagno

Bionda, bella, fresca, solare, determinata, una giovane donna a tutto tondo che con una prestigiosa Laurea in Bocconi, una famiglia importante alle spalle ha preso sotto braccio la sua vita incamminandosi verso la realizzazione dei suoi sogni. Difficile il percorso perché non basta solo avere un viso incantevole e un corpo da favola, per raggiungere ambiziosi traguardi serve intelligenza, capacità intuitiva e tanto, tanto impegno. Camilla Lucchi la sua strada l’ha trovata, la percorre con successo utilizzando tutte le sue capacità imprenditoriali e culturali. Ci racconta la sua vita in un’appassionante narrazione di sé.




Chi è Camilla Lucchi?

Una ragazza come tante con pregi, difetti, insicurezze e fragilità. Sicuramente una privilegiata e una ragazza molto fortunata. Ho avuto la fortuna di nascere in una famiglia benestante ma non solo; ho dei genitori fantastici, ho la salute, un lavoro che mi appaga, degli amici su cui poter contare. Meglio di così?

Sappiamo che hai partecipato a “Giovani e ricchi su Rai2”, cosa ricordi di quell’esperienza?

È stata un’esperienza che ha cambiato definitivamente la mia vita. Mai mi sarei immaginata un successo del genere e, soprattutto, di proseguire e far evolvere così la mia carriera. Ho iniziato partecipando ai talk tv ed oggi lavoro come influencer e consulente digitale per diverse aziende.

Poi è arrivata la proposta per il GF Nip? Perché hai rifiutato?

Nonostante diverse riviste mi abbiano data come partecipante al Grande Fratello io ho sempre rifiutato. I reality show non fanno per me. Ho preferito intraprendere una strada meno commerciale e più adatta a me.

Ti sei laureata in Bocconi, cosa ti ha fatto scegliere un’altra professione?

In realtà ora sto mettendo a frutto i miei studi in Bocconi grazie alle consulenze nel settore digitale. Molte aziende sentono l’esigenza di avvicinarsi al mondo digital non sapendo però come fare. Così, insieme al mio team, aiutiamo gli imprenditori a realizzare i loro sogni.

Quanto sono importanti per te i Social?

Molto. Ne ho fatto un business capendo dinamiche e strategie.

A livello personale non tanto. Anzi a volte sono un limite! Non è sempre facile condividere la propria vita sui social. Cerco, infatti, di tenermi alcune cose per me.

Cosa consiglieresti a una ragazza che vuole emergere come fashion blogger?

Non è un percorso facile come può sembrare. Ci vuole fortuna, un’idea innovativa, tanto impegno e costanza. Ognuno deve seguire i propri sogni e se il sogno di qualche ragazza è quello di diventare una fashion blogger perché no. Bisogna studiare ed essere preparati anche per questo però. Nulla accade per caso nella vita.

Cosa pensi quando ti chiamano la Paris Hilton Italiana?

Mi viene da ridere. Non c’entro proprio nulla con lei. Abbiamo in comune forse il colore di capelli!

Sei innamorata?

No. Molto difficile farmi innamorare. Sono estremamente esigente e faccio fatica a lasciarmi andare per paura di soffrire.

Quattro caratteristiche che raccontano Camilla?

Te ne racconto due positive e due negative. Penso di avere una bella energia e di essere molto carismatica. Mi piace aiutare gli altri e sono molto sensibile. Non sono per nulla paziente. Amo comandare e sono spesso intransigente.

Progetti per il futuro?

Sto lavorando a dei progetti nel campo della consulenza digitale molto ambiziosi. Spero di potervene parlare presto.

Un sogno nel cassetto?

Una famiglia proprio come quella dove sono nata e cresciuta. Entro i 40 anni vorrei tanto diventare mamma.

Noi di Visto ti auguriamo di diventare mamma e costruire una bella famiglia, intanto ci proponiamo per la prima intervista esclusiva con il marmocchio in braccio!





0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti